mercoledì 17 settembre 2014

The Hello Kitty Plate #25 - Donburi!


Essendo una fanatica del cibo giapponese, nella mia cucina ci sono tutti gli ingredienti principali per cucinare io stessa i miei manicaretti preferiti dal sol levante, uno di questi è il donburi. Per chi non sapesse che cos'è, è quel piatto fatto con una ciotola di riso su cui vengono messi vari ingredienti saltati in padella secondo una ricetta specifica. Vi spiego i vari passaggi.


1- prendete una tazza di riso giapponese, mi raccomando non quello italiano, sciacquatelo in abbondante acqua finché  non è limpida. Mettete acqua per il doppio della quantità di riso che usate in una pentola, coprite con il coperchio e lasciate che il riso assorba tutto. A metà cottura, dopo circa 10 minuti,  aggiungete un cucchiaino di aceto di riso, serve per dargli sapore. Dopo che l'acqua sarà assorbita lasciate altri 10 minuti il riso nella pentola sempre con sopra il coperchio.

2- mentre riposa potete preparare le verdure. In una padella aggiungete per una porzione di donburi quattro cucchiai di brodo fatto con il dashi, due cucchiai di salsa di soia, un cucchiaio di aceto di riso e uno di sake da cucina. 

3- quando è tutto bello caldo aggiungete le verdure, io ho messo cipolla, carota e del tofu. Cuocete per qualche minuto tutto insieme facendo attenzione che il brodino non si asciughi, in tal caso aggiungete un pochino di acqua o anche un pochino di salsa di soia.

4- l'ingrediente tipico del donburi è l'uovo e si mette alla fine. Deve amalgamarsi con il sughino di cottura e non deve cuocere completamente. Deve rimanere tutto un po' liquido.

5- intanto che si rapprende l'uovo potete mettere il riso in una ciotola infine versateci sopra tutto quello che avete cotto in padella.

Con il riso avanzato ho fatto degli onigiri da portare domani in ufficio per pranzo!


3 commenti:

  1. Uuh, gli onigiri ^_^ Il donburi non mi attira per l'uovo, però magari dovrei provarlo!

    RispondiElimina